Baia Dei Maronti 

Datos Generales

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Situata nella parte meridionale di Ischia, la baia dei Maronti fa parte del comune di Barano.
La baia si estende nella parte sud-ovest dell’isola ed è delimitata dal promontorio di Punta Sant’Angelo ad ovest e da Capo Grosso ad est.

La baia è ben ridossata dai venti di Nord Ovest e offre un fondale particolarmente adatto a dar fonda, anche durante la notte.

Le zone più adatte per dare ancora nell'insenatura sono nelle immediate vicinanze del porto -nei pressi del suggestivo borgo di Sant’Angelo-, oppure dinanzi alla spiaggia dei Maronti. Qualunque sia la scelta, si godrà sempre una buona protezione dai venti di ponente e di maestrale.

Non vi sono particolari pericoli nello specchio della baia ma, nel caso in cui le condizioni meteorologiche non siano particolarmente favorevoli, si consiglia comunque di cercare riparo approdando in uno dei porti ischitani.
Il più vicino è senz’altro il piccolo porto di Sant’Angelo, incastonato sotto l’omonimo isolotto, che offre protezione dai venti del I e del IV quadrante. L’approdo può ospitare all’incirca un centinaio di imbarcazioni, quindi nel periodo estivo può rivelarsi difficile trovare posto per la propria barca.

Ma in condizioni di bel tempo l’opzione di dar fonda nella baia resta senz’altro una valida scelta.

Le acque di Ischia –insieme a quelle di Procida e Vivara- fanno parte dell’Area Marina Protetta Regno Nettuno, un’oasi che mira alla protezione della fauna e della flora marina locale. Sono quindi interdette tutte le attività che possano in qualche modo danneggiarle, se non precisamente regolamentate.

Una volta giunti sulla terraferma, è possibile trovare una buona scelta di bar, ristoranti, attività commerciali.
Nei dintorni della baia si trova anche uno stazionamento di autobus, che rappresentano senz’altro un ottimo modo per girare l’isola e conoscere gli altri Comuni.

Dalla baia dei Maronti si gode di un magnifico panorama dell’isolotto di Sant'Angelo, del piccolo borgo di pescatori e della magnifica e folta macchia mediterranea che domina le colline. Sant’Angelo è una delle zone più caratteristiche dell’isola e d’estate diventa la meta di molti turisti.

La spiaggia dei Maronti invece è lunga più di tre chilometri, è ben riparata dalle colline circostanti e presenta una lunga serie di fumarole e sorgenti termali. 
Tra le fonti più famose c’è quella di Cava Scura.
Le numerose calette presenti lungo la costa faranno senz’altro la felicità degli amanti dello snorkeling.
Vale sicuramente la pena di concedersi un giro sulle colline di Barano, per godere dei magnifici panorami a cavallo tra cielo e terra. 

 

Comentarios