Anse Du Bon Renaud 

Datos Generales

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Chiusa tra la Pointe du Bon Renaud ad ovest e la Pointe Prime ad est, l’Anse du Bon Renaud è una delle baie più conosciute ed accorsate dell’isola di Porquerolles.

Questa baia è uno dei pochissimi luoghi dell’isola ad essere ridossati non solo dai venti meridionali e da quelli provenienti da sud, ma anche dal Maestrale. Tuttavia, è sempre bene prestare attenzione ad eventuali raffiche di vento, soprattutto per coloro che abbiano deciso di dare fonda qui per trascorrere le ore notturne. Il fondale in caso di venti forte può perdere parte della sua tenuta e le barche possono sbandare rispetto alla loro posizione, con un pericolo di collisione con le altre imbarcazioni.

La baia ha una spiaggia abbastanza ampia, la Plage de l’Argent, una distesa di sabbia fine e molto chiara, grazie alla notevole percentuale di quarzo bianco. È una delle spiagge più famose e frequentate dell’isola: le presenza di snack bar, docce, servizi igienici, di un posto di primo soccorso e di un servizio di sorveglianza nel periodo estivo la rendono adatta anche alle famiglie con bimbi piccoli. In più, gode di una posizione ottimale, a solo un chilometro ad est del porto, ed è l’unica spiaggia dell’isola ad offrire la possibilità ai propri bagnanti di noleggiare attrezzature e materassini gonfiabili.

La spiaggia de l’Argent è stata la prima dell’isola di Porquerolles ad essere attrezzata per consentire l’accesso alle persone disabili.
L’accesso per chi provenga dalla zona portuale è piacevole e abbastanza breve, circa quindici minuti di cammino.

Dalla baia du Bon Renaud si può godere di un magnifico panorama della parte orientale dell’isola, della plage de Notre Dame e del porto.
La rada è molto apprezzata anche da coloro che praticano immersioni subacquee, per merito della varietà dei fondali ricchi di flora e fauna variegate.

La Pointe du Bon Renaud ospita una fortezza militare ottocentesca.
Porquerolles fa parte del Parc National de Port Cros, un’istituzione nata per tutelare il prezioso ecosistema delle isole di Hyères, e del Sanctuaire Pelagos, un ente creato in cooperazione tra Francia, Italia e il Principato di Monaco per la salvaguardia dei cetacei che vivono nel mar Mediterraneo.

L’Anse du Bon Renaud è uno degli angoli più riparati di Porquerolles e un' ottima base dalla quale partire alla scoperta dell’isola.

 

 

Comentarios