Cala Delle Cannelle 

Datos Generales

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Cala delle Cannelle è un'insenatura nella parte orientale dell'isola del Giglio in provincia di Grosseto in Toscana. La rada è di fronte all'omonima spiaggia, una delle più belle di tutta l'isola, con la sabbia bianca e finissima che degrada dolcemente in un mare cristallino.

Il fondale del mare è sabbioso, con qualche scoglio e posidonia, abbastanza profondo mano a mano che ci si allontana dalla costa. I fondali sono molto visitati dagli amanti delle immersioni subacquee, nei pressi delle rocce si trovano murene, granchi, aragoste e nel mare ogni sorta di pesce. Al largo si trovano tonni enormi, ricciole e barracuda, ma soprattutto delfini, che spesso inseguono le imbarcazioni.

La cala è molto ampia e riparata dalle correnti, e sosta abituale di numerose imbarcazioni. Si può fare un bagno al largo oppure scendere sulla spiaggia, che è per metà libera e per metà occupata da uno stabilimento balneare con un ristorante.

Raggiungere la zona via terra è abbastanza difficoltoso, non vi sono mezzi pubblici e la strada è molto tortuosa. Intorno alla spiaggia il territorio è bellissimo e tipicamente mediterraneo, ci sono molti alberi e alcune ville, residence e strutture turistiche immerse nel verde.

La zona, come tutta l'isola del Giglio, è turistica e molto frequentata soprattutto in estate. La spiaggia è collegata via mare a Giglio Porto, da dove partono i taxi barca per raggiungerla. I taxi boat in partenza dal porto raggiungono tutte le spiagge intorno al periplo all’isola, che ha un lunghezza di circa 12 miglia.

A parte alcune cale con spiaggette meravigliose, il resto della costa è prevalentemente roccioso, così come l'entroterra, aspro e collinare. L'isola del Giglio fa parte dell'Arcipelago Toscano e non è molto distante da un'altra perla del Mar Tirreno, l'isola di Giannutri, situata alcuni chilometri a nord-est.

Sull’isola del Giglio vi sono tracce umane risalenti all'età del ferro e di seguito è stata una base militare etrusca e poi romana. Ci sono parecchi relitti antichi in fondo al mare, che sono meta di visite ed immersioni subacquee da parte di appassionati di tutto il mondo.

Il Giglio fa parte del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, che comprende anche un'area marina protetta. Vi fanno sosta numerosi uccelli migratori e vi sono specie animali endemiche a rare.

Il parco marino è il più grande d'Europa e si estende per oltre 56.000 ettari, che vanno aggiunti ai 17.800 di terra per avere un'idea della dimensione e dell'importanza del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Gli avvistamenti di pesci nel parco marino protetto sono più frequenti in primavera e in autunno e si possono ammirare anche pescispada, sarde e pesci luna.

 

Comentarios