Didàctica Nàutica

Ormeggio

Ormeggio Di Fianco All'inglese

L’ormeggio di fianco all’inglese, prevede un certo numero di attenzioni in fase di avvicinamento alla banchina o al pontile.

Nel momento in cui si procede all’avvicinamento di un punto di ormeggio, è corretta prassi verificare la forza e la direzione del vento e stando ben attenti alla direzione della corrente, è giusto approcciare all’avvicinamento tenendo conto che la prua deve essere accostato all’elemento più forte. Eventuali ostacoli, in questa manovra, possono essere sorgente di pericolo nella manovra. Bisogna verificare eventuali avvisi o divieti per barche e predisporre i parabordi. Nel caso, inoltre, che la banchina fosse caratterizzata dalla presenza di sporgenze, è necessario predisporre una tavola sui parabordi al fine di rendere più stabile la superficie nel momento dell’impatto.

Le cime necessarie all’ormeggio, vengono posizionate al fianco della barca, così da corrispondere all’impatto con il pontile. Le cime posizionate sia a poppa che a prua, hanno il compito di mantenere l’imbarcazione in posizione, mentre invece gli spring, i traversini incrociati, impediscono lo spostamento longitudinale. A quel punto, la barca resta affiancata alla banchina anche grazie ai traversini che la mantengono stabile. Questa condizione, si palesa ovviamente necessaria, proporzionalmente alla grandezza dell’imbarcazione. Risultano invece condizioni raramente necessarie, nel caso di barche di dimensioni piccole.

Dopo la fase di ancoraggio, si procede con la fase di ormeggio grazie all’ausilio di una cima fissata a un anello di ormeggio. Per questa manovra, risulta preferibile utilizzare una volta tonda con due mezzi colli, al fine di assicurare meglio il nodo e renderlo più semplice in fase di scioglimento, anche sotto particolare tensione. Nel caso, fosse necessario ormeggiare una bitta, invece, è consigliabile utilizzare una gassa d’amante. Chiaramente, è preferibile far passare la cima di ormeggio attraverso altre eventuali gasse presenti, nel caso fossero presenti.

Raccomandazioni importanti da tenere presenti sono:

  • Non dimenticare di passare tutte le cime attraverso i passacavi in coperta e assicurarle alle gallocce in coperta. Questo al fine di distribuire il carico lungo la loro lunghezza e non in modo trasversale.
  • Controllare sempre che tutte le cime di ormeggio non rischino di causare lo spostamento dei parabordi.

NB: Spesso, questo tipo di armeggio, predispone la possibilità di ancorare più barche con lo stesso ormeggio. Questa operazione può prevedere l’ausilio di cime doppie che però hanno l’alto rischio di impigliarsi. Inoltre, l’ancoraggio diretto ad altra barca, prevede il fidarsi di come sia stata legata la cima di quella imbarcazione. Spesso, questa potrebbe rilevarsi, anche previo permesso dell’altra barca, una scommessa poco conveniente.