Port De Fornells 

Datos Generales

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Il Port de Fornells è uno dei porti dell’isola di Minorca, situato nella sua zona settentrionale.

Si trova all’interno dell’omonima Baia des Fornells, una méta molto apprezzata da velisti e amanti del windsurf.

La gestione degli ormeggi e delle attività portuali è gestita dal Club Nàutic Fornells, che ospita un grande centro velico e che offre tre modalità di ormeggio differenti ai suoi diportisti 

All’interno dell’area portuale vera e propria si colloca il Pantalan de Fornells, un’area di ormeggio che permette di accogliere 31 imbarcazioni che abbiano una lunghezza compresa tra i 5 ed i 21 metri, con un pescaggio che non sia superiore ai 4 metri.

La struttura è stata rinnovata nel corso del 2006 e offre la possibilità ai suoi diportisti di fare rifornimento di acqua, elettricità, di servizi igienici e di un servizio di marineria dal mese di giugno al mese di agosto.

Nelle vicinanze è possibile trovare un presidio medico e un noleggio automobili ed è in prossimità dell'unica stazione di carburante della baia de Fornells.

Un’altra possibilità è quella di ormeggiare ad un chilometro più a sud dell’area portuale ed ormeggiare lungo il Pantalan de Ses Salines -un molo edificato nel 2008 e che ha sostituito il vecchio molo dai pilastri in legno- che permette di ormeggiare fino a 74 imbarcazioni che abbiano una lunghezza compresa tra i 4 ed i 12 metri e che abbiano un pescaggio non superiore ai 2,80 metri.

Qui è possibile approvvigionarsi di acqua e di elettricità. Nei mesi di luglio ed agosto è inoltre disponibile un servizio di marineria.

Nella zona del Pantalan de Ses Salines il club nautico ha anche il fulcro delle sue attività e dispone di due campi boe che possono ospitare rispettivamente 31 e 20 imbarcazioni. Per poter usufruire delle boe di ormeggio presenti in queste aree però è necessario essere soci del club.

Nelle vicinanze di entrambe le aree di approdo è possibile trovare alcuni bar, ristoranti, supermercati ed altre attività commerciali.

Il club nautico è stato invece rinnovato nel 2010, è accessibile alle persone diversamente abili, ha una zona di rimessaggio delle imbarcazioni a vela e di kayak, un’officina ed una zona per la pulizia e la manutenzione delle imbarcazioni, tutti servizi accessibili sia ai soci del club sia ai clienti esterni.

Inoltre, il club dispone di bagni, di vestiari e di docce interne ed esterne.

Nel club vengono organizzati corsi e formazioni di vela di vari livelli ed è inoltre scenario di vari eventi e competizioni legati al mondo della vela e del windsurf.

Le belle spiagge, il mare cristallino e le temperature miti (che diventano molto calde durante l‘estate) fanno di Minorca una méta molto ambita da turisti e diportisti provenienti da ogni parte dell’Europa.

L’isola accoglie più di 80 spiagge, da quelle più grandi e di sabbia fine e chiara della costa meridionale, fino a quelle più piccole e rocciose dell’area settentrionale.

Uno dei modi più pratici per girare l’isola e il suo entroterra è quello di noleggiare un’auto.
Il centro di Minorca è considerato la Ciutadella, una città situata nella parte orientale dell’isola, con un porto naturale e numerose testimonianze che si sono susseguite sull’isola nel corso dei secoli.

La spiaggia più grande dell’isola è invece quella di Son Bou, nella parte meridionale di Minorca, distante circa 25 chilometri via terra dal Port de Fornells.

È una spiaggia lunga circa 3 chilometri ed è possibile noleggiare lettini ed ombrelloni. Nelle sue immediate vicinanze è possibile trovare vari ristoranti ed alberghi dove soggiornare.

Tutta la costa di Minorca è costellata di calette, piccole spiagge caratteristiche e grotte che valgono la pena di essere visitate e che attirano gli amanti delle immersioni subacquee e dello snorkeling.

L’entroterra ricco e lussureggiante ed i numerosi percorsi segnalati fanno di Minorca una buona scelta anche per gli amanti delle escursioni.

 

Comentarios