Crotone Porto Vecchio 

Porto Turistico

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Situato a ridosso della città a E-SE il Porto Vecchio racchiude uno specchio d’acqua di 66.400 mq, entro i circa 1.200 metri di banchina ricavata lungo le calate interne e la scogliera esterna. Presenta 5 banchine con una superficie di circa 4.700 metri quadrati. I fondali sono bassi e sabbiosi ed è utilizzato da barche di piccolo tonnellaggio come porto peschereccio e turistico.

 

Nell’ambito del Porto Vecchio è in esercizio un cantiere navale attrezzato per la costruzione di piccole unità di legno, per la riparazione e manutenzione di imbarcazioni da diporto e per la distribuzione di carburanti.

Per l'ingresso nel porto occorre seguire una rotta perpendicolare alla linea che congiunge i due fanali di accesso, a lampi verdi quello sulla testata del molo vecchio, a lampi rossi sulla testata del molo sanità. L'accesso risulta difficoltoso con venti del secondo e terzo quadrante, i venti del I e del II quadrante provocano risacca. In estate le acque alte fanno presagire cattivo tempo da Sud-Est a Sud-Ovest. I pontili a ridosso del moletto Sanità sono un ottimo rifugio ben riparato dai venti e dal mare ma sono soggetti a interramento progressivo. In transito si ormeggia dando volta alle bitte di ormeggio del molo di soprafflutto facendo attenzione ai blocchi di pietra ai piedi della banchina.

 

Crotone, il più importante centro industriale della Calabria, fu fondata dai Greci nel 710 a.C. La città è situata sul versante Est della regione e si affaccia sul mar Ionio presso la foce del fiume Esaro. La città vecchia si sviluppa in stretti vicoli e piazzette fino al duomo e alla centrale piazza Pitagora che unisce la città vecchia con quella nuova. Da visitare il Duomo del XVI secolo, il Castello Carlo V costruito su una precedente rocca nell'acropoli, il Museo Archeologico Statale. 11 km a sud si trova Capo Colonna, anticamente Capo Lacinio dove sorgeva il santuario di Hera Lacinia.

 

La Costa dei Saraceni si sviluppa verso sud partendo dal porto fino al promontorio di Capo Colonna. Le spiagge principali caratterizzate da sabbia fine e mare cristallino sono Capo Colonna, Capo Cimiti, Capo Rizzuto, Punta, Le Castelle racchiuse all’interno della Riserva Marina di Capo Rizzuto.

La cucina crotonese utilizza prodotti semplici e dal sapore forte e genuino come il pecorino crotonese, la ricotta affumicata e il peperoncino. Piatto tipico è U Cuadaru, una zuppa di pesce molto ricca cucinata in un paiolo di rame che si accompagna ai corposi vini di Calabria, il Cirò, il Sant'Anna di Capo Rizzuto e il Melissa.

Comentarios