Porto Di Palinuro 

Porto Turistico

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Porto di Palinuro

 

All’interno dell’insenatura nord di Capo Palinuro si situa il porto di Palinuro, un piccolo approdo turistico privato.

L’approdo- di natura artificiale- è costituito da una riva banchinata di circa 200 metri, dotata di un molo di sopraflutto per le imbarcazioni da pesca di dimensioni piuttosto ridotte (100 mt).

Lo scalo marittimo vede nella propria area un’importante attività diportistica e anche un discreto traffico peschereccio.
Il porto di Palinuro offre anelli di ormeggio alla banchina per barche di una certa dimensione, un’area delimitata da boe per l’ormeggio al gavitello all’interno del bacino e assistenza all’ormeggio e al disormeggio.

Per coloro che ormeggiano al gavitello sono messi a disposizione dei pontili mobili galleggianti, per permettere le operazioni di carico e scarico. Lungo la banchina del porto è invece possibile trovare delle colonnine di distribuzione della corrente elettrica.
Lo scalo portuale offre inoltre altri servizi quali connessione Wi-Fi, vigilanza, riparazioni motori ed elettriche ed informazioni metereologiche.


Palinuro è la frazione più grande del comune di Centola (provincia di Salerno), parte integrante del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, una delle più belle aree naturalistiche d’Italia, nonché secondo parco del Paese per dimensioni. 


La leggenda vuole che la località prenda il suo nome da Palinuro, il mitologico nocchiere di Enea, morto su queste spiagge.
La storia invece fa derivare questo nome dalle parole greche “palin” (direzione contraria) e “oùros” (venti), alludendo ai venti forti che spazzano il promontorio.


Palinuro si caratterizza come una località balneare molto frequentata nel periodo estivo, che richiama numerosi turisti grazie al fascino dei suoi paesaggi, alle sue meraviglie naturalistiche, alle spiagge chiare e al mare cristallino.


Il porto di Palinuro è sicuramente un buon punto di partenza per visitare le numerose grotte e calette che circondano Capo Palinuro e per raggiungere la spiaggia del Buon Dormire, un luogo suggestivo ed incontaminato accessibile solo via mare.

Palinuro è un punto di partenza strategico anche per gli appassionati di escursionismo: noleggiando un’auto è possibile arrivare rapidamente dell’entroterra del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e partire alla scoperta dei suoi itinerari, seguendo  sentieri in bilico tra terra e mare.


Nel settembre 2014 è stato dato il via alle regate palinuresi intitolate “Le vele di Molpè”, regate che fanno parte di un circuito velico più ampio, il Costiera del Cilento, che coinvolge altre quattro località circostanti: Acciaroli, Casalvelino, Pisciotta e Sapri.


Il porto di Palinuro è un valido approdo per le vostre imbarcazioni ed il punto di partenza ideale per andare alla scoperta di un angolo di paradiso che saprà senz’altro rapirvi il cuore.

Comentarios