Aci Marina Veli Rat 

Porto turistco

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Il porto si trova nella parte nord-occidentale della baia di Pantera in fondo alla quale sorge l'abitato di Veli Rat. La Marina Veli Rat protetta da ogni vento è aperta tutto l'anno e dispone di 110 posti barca in mare. Tutti gli ormeggi sono dotati di elettricità e acqua (con carta chip) solo al mattino e alla sera per tre ore circa.

Occorre entrare nella baia facendo attenzione alle secche presenti, per cui occorre passare a sud della boa verde luminosa. Nella parte settentrionale vi sono numerosi gavitelli per la sosta, davanti a una spiaggia di sassi, così come davanti al paese di Veli Rat, dal quale si raggiunge attraverso uno stretto canale delimitato da briccole che costeggia l'abitato la baia di Porto Cuna, una sorta di laghetto circolare profondo circa 2 metri (mantenersi il più possibile verso il lato Ovest) dove sono presenti anche alcune boe a pagamento.

Veli Rat (Punte Bianche) si trova nella parte settentrionale dell'isola di Dugi Otok (Isola Lunga), la più grande di tutto l'arcipelago zarantino e della Dalmazia. Da vedere sono le grotte sottomarine e il lago salato. Non distante da Veli Rat si trova il Faro di Punta Bjanka, il più grande dell'Adriatico con i suoi 42 metri di altezza che richiama visitatori da tutta l'Europa. A Sud-Est si trova la spiaggia di sabbia Sakarunfamosa grazie per la sua sabbia bianca e il mare limpido che d'estate offre l'ombra. La spiaggia è lunga 800 metri ed è circondata da una pineta. .

Dugi Otok è lunga 45 km e larga da 1 a 4 km. L'isola è poco abitata ed anche d'estate offre pace e tranquillità. Dugi Otok è meta ideale per chi preferisca trascorrere le proprie vacanze navigando con la barca ogni giorno in un posto diverso, alla ricerca di angoli incantevoli e particolari, o di una spiaggia tutta per se'.


Intorno a Dugi Otok ci sono decine d'isole ed isolotti. Insieme con le Kornati forma l'ultimo sbarramento esterno della Dalmazia. Presentando da un punto all'altro notevole diversità morfologica con dislivelli di oltre 200- 300m sopra il mare, l'isola è interessante anche per gli amanti del trekking o, semplicemente, per chi volesse concedersi una passeggiata immerso nella natura.

La costa della parte occidentale dell’isola che ospita il Parco Naturale Telascica ha alte scogliere e rocce calcaree nude che precipitano perpendicolarmente con un salto di 100 m in un mare profondo dai 36m (vicino alla costa) ai 65m (più a largo), mentre nella parte sudorientale ci sono tranquille baie e spiagge sabbiose.

 

Comentarios