Marina San Rocco 

Marina Privato

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Il Marina San Rocco è un porto turistico e si trova in un’ottima posizione per le crociere lungo le coste della vicina Croazia. Al porto si affianca un complesso turistico-residenziale pedonale realizzato su progetto dell’architetto Luigi Vietti.

 

Punto di riferimento per l'arrivo sono la terza diga di protezione del porto di Trieste ed il promontorio di Punta Sottile che delimitano l'entrata nella baia di Muggia. In entrata guardando verso prua si vede l'intera città di Trieste fino al castello di Miramare. Il Marina è situato sulla destra della baia ed è segnalato da un fanale rosso e da uno verde ed è facilmente riconoscibile per la colorazione ocra dei moli. Con una buona profondità dei fondali può ospitare complessivamente 546 imbarcazioni dagli 8 ai 60 metri su pontili galleggianti con finger e su pontili fissi con trappe. Sono inoltre disponibili 46 ormeggi per maxi yacht da 20 a 60 metri.

 

L'imboccatura del porto non molto ampia orientata verso Est conduce in un ampio avamporto dove possono trovare ormeggio in banchina yacht di buona stazza. Lo specchio d'acqua e le due grandi dighe di protezione possono ospitare imbarcazioni in transito fino a 35 m. Il fondo è di circa 7 m. I posti barca sono su pontili galleggianti e ogni ormeggio è dotato di una colonnina per l'erogazione di acqua potabile e di energia elettrica. Il porto offre docce, servizi igienici, posti auto, distributore di carburante, connessione internet wi-fi, sorveglianza e assistenza all'ormeggio 24 ore su 24.
Il Marina collabora con il vicino cantiere nautico dotato di un'officina motori e in grado di effettuare riparazioni elettromeccaniche, riparazioni di scafi in legno e in vetroresina. Tra le dotazioni del cantiere: un travel lift da 160 ton., 35.000 m2 di aree scoperte per il rimessaggio e 4.000 m2 di capannoni.

 

Muggia si trova nell'estrema zona sud-orientale della provincia di Trieste, tra il confine della Slovenia ed il Golfo di Trieste. Circondata da mura medievali e dominata dal Castello trecentesco offre a chi la visita la vista del Duomo di stile gotico veneziano insieme ad altre chiese di pregio, tra cui la Basilica di Santa Maria Assunta di origine romanica. Molto visibile risulta la passata dominazione veneziana nell'abitato con le sue calli e piazza Marconi, molto simile a un campiello. Da visitare sono il Palazzo Comunale e il centro storico, che confluisce nell'antico Mandracchio. Si segnala il Carnevale Muggesano con i suoi carri allegorici e gli eleganti costumi.

 

Il golfo di Muggia è fatto di piccole insenature, spiagge sabbiose e tratti rocciosi ricoperti di oleandri e ginestre distribuiti su 7 km di litorale. Le spiagge sono attrezzate con stabilimenti balneari, bar, negozi, noleggio barche e assistenza a sub.


Si possono riscontrare diverse influenze nella cucina locale. Piatti tipici di origine veneziana sono il
baccalà, il brodetto e i sardoni. Risentono invece della antica dominazione austriaca piatti come la calandracca, luganighe e capuzi, la jota e gli gnocchi di pane. Cevapcici, rasnici e presnitz sono invece esempi della tradizione slovena. Tra le produzioni locali l'olio extravergine d'oliva e il vino Malvasia.

 

Comentarios