Porto Di Varenna Riva Grande - Navigazione Sul Lago Di Como 

Porto comunale

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Il porto di Varenna Riva Grande con moli in sasso offre 15 posti barca. Risulta essere ben ridossato da tutti i venti e un approdo sicuro per la navigazione sul Lago di Como. Un molo per l'ormeggio è posto all'esterno del bacino portuale e può ospitare 4 imbarcazioni. Si segnala, inoltre, la gradinata "Riva Grande”, su cui sono ormeggiate barche di pescatori.

 

Date le dimensioni ridotte è difficoltosa la manovra in darsena. Sconsigliato pertanto l'avvicinamento per barche di dimensioni importanti. La pubblica navigazione ha diritto di rotta sui natanti privati, anche se a vela, occorre prestare molta attenzione al moto ondoso creato dai traghetti. 

 

L'imboccatura dell'approdo è segnalata da due fanali: uno rosso e l'altro verde. Nelle ore diurne per avvicinamento e ormeggio da nord punti cospicui sono il campanile e la sommità del castello di Vezio. L’abitato di Varenna risulta ben visibile provenendo da sud. Bisogna prestare particolare attenzione ai fondali bassi in prossimità della foce del torrente Esino segnalati da un palo con fanale arancione. Altri fondali bassi si trovano in corrispondenza della punta che protegge la rada dove attraccano i traghetti da Sud. Sulla zona soffiano brezze pomeridiane dal secondo e terzo quadrante, che possono raggiungere intensità di 10 nodi. In concomitanza di temporali si registrano venti forti di direzione variabile.

 

Il porticciolo è posto in prossimità del centro storico di Varenna dove si trovano negozi di souvenir, bar e punti di ristoro. Varenna è un grazioso borgo di pescatori situato presso la foce del torrente Esino. Il borgo si articola in un reticolo di viuzze che calano ripide verso il lago dove le case si specchiano nell'acqua. Posta sulle rive del lago di Como, fronteggia Bellagio a cui è collegata tramite traghetto. A nord e sud del paese si trovano, rispettivamente, villa Cipressi e villa Monastero.

 

Da vedere la frazione di Fiumelatte, chiamata così per la bianca schiuma del torrente che scorre solo in primavera da una grotta e che dopo un breve percorso si butta nelle acque del lago. Sopra Varenna si trovaEsino Lario chiamata la "perla delle grigne" per la sua posizione, da cui è possibile raggiungere il Castello di Vezio, torre di un castello medioevale e dimora della regina longobarda Teodolinda.

Comentarios