Marina Di Rodi Garganico 

Marina privato

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Porti della Puglia nel promontorio del Gargano

In uno dei golfi più affascinanti della costa garganica, difronte alle Isole Tremiti, circa 30 miglia dalle isole di Lagosta e 60 da Curzola, si trova il porto turistico di Marina di Rodi Garganico, un approdo sicuro all'interno dell'omonimo parco nazionale del Gargano.

Tra tutti i porti in Puglia, e persino tra quelli italiani, questo marina è l'infrastruttura più vicina alle coste dalmate della Croazia.

La struttura del porto comprende

  • Braccio di sopraflutto nell'area ovest: si tratta della diga frangiflutti principale. Raggiunge una distanza di 300 metri dalla costa, estendendosi con andmento curvilineo per 700 metri.
    Ne deriva un bacino interno di 60.000 m2, ben protetto dai venti nord occidentali (e dalle prevalenti mareggiate di maestrale e tramontana), dove le barche a vela e a motore (tra gli 8 ed i 45 metri) possono ormeggiare in tutta sicurezza anche quando le condizioni climatiche non sono buone.
  • Braccio di sottoflutto: è il molo secondario, che si sviluppa a levante, nell'area est. Qusto prolunga il molo rettilineo esistente di 150 metri verso il largo.


Servizi di ormeggio e Yacht Service
Il Marina di Rodi Garganico è uno dei porti turistici più attrezzati della Puglia.
L'approdo delle barche è strutturato con pontili galleggianti e trappe, muniti di acqua ed energia elettrica.
Le imbarcazioni da diporto vengono ormeggiate di punta, su pontili fissi e galleggianti, con il trazionale sistema a catenaria.

All'interno del marina vi è lo Yacht Service, una area attrezzata in grado di fornire assistenza nautica completa alle imbarcazioni da diporto in transito e stanziali in posto barca. Tra i vari servizi:

  • Operazioni di carenaggio barca
  • Assistenza e riparazione motori marini e impienti elettrici di bordo
  • Possibilità di rimessaggio al coperto per piccole imbarcazioni e rimessaggio in piazzale.




Portus Garnae
Fino al secolo scorso, nell'area adiacente all'attuale porto pugliese, si potevano ammirare le rovine dell'antico porto romano. Sebbene il nuovo porto sia stato inaugurato nel 2009, la richiesta per la realizzazione dell'infrastruttra portuale turistica fu formalmente presentata nel 1908.

Comentarios