Porto Di San Nicola 

Datos Generales

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

Situato nella parte sud ovest dell’omonima isola, il porto di San Nicola è uno dei pochi approdi delle isole Tremiti.

Il porto si trova all’interno di una piccola insenatura naturale ed è formato da due moli, uno a sud-est che misura circa 80 metri e un altro nell’area nord ovest.
L’accesso per le imbarcazioni da diporto può avvenire dal lato nord o dal versante sud.
Nel primo caso bisogna fare attenzione a tenersi a dritta e a non ormeggiarsi ad una distanza inferiore di 50 metri dalla radice del molo, perché superata questa distanza i fondali diventano estremamente bassi; nel lato sud è invece poco raccomandato l’ormeggio.

A causa delle piccole dimensioni, la disponibilità del porto è limitata a pochi posti per imbarcazioni di piccola stazza.
L’ormeggio al pontile è consentito quasi esclusivamente nella fascia serale e notturna, perché l’approdo durante il giorno è riservato ai traghetti e agli aliscafi.

Il porto non offre moltissimi servizi. Non ha una pompa di approvvigionamento per il carburante, però dà la possibilità di ordinarne dei fusti per poter rifornire il serbatoio della propria imbarcazione.


I viaggiatori che approdano nel porto di San Nicola possono godere della vista del complesso fortificato di Santa Maria del Mare-con il castello e l’abbazia- che sovrasta il porto e di uno scorcio dell’isola di San Domino, la più grande delle isole dell’arcipelago Tremiti. Tutte le isole fanno parte della regione Puglia, nel territorio del Gargano, e sono comprese all’interno dell’omonima Area Marina Protetta.


Le acque portuali sono limpide e, se le barche ormeggiate non affollano eccessivamente la zona, è piacevole fermarsi sulla spiaggia per concedersi un bagno e godere la tranquillità del posto. Varie sono le belle grotte che si possono trovare facendo un giro dell’isola, facendo ai vari scogli che affiorano in prossimità della costa.
Molto suggestiva è anche le spiaggia di Marinella, nella parte nord-occidentale dell’isola

L’isola di San Nicola è raggiungibile facilmente anche con traghetti ed aliscafi di linea, con partenza da Vieste, Rodi Garganico e Termoli.
Sbarcati sulla terraferma si possono trovare quasi immediatamente bar e ristoranti in cui gustare le specialità locali. Addentrandosi verso il centro dell’isola è possibile trovare facilmente altri ristoranti e qualche bed&breakfast.

Meno verdeggiante delle altre isole dell’arcipelago, San Nicola è composta da un altopiano di roccia ed è nota per la bellezza della sua architettura e le testimonianze storiche, risalenti addirittura all’epoca ellenistica. Il complesso di Santa Maria del Mare comprende la chiesa che è stata costruita nell’XI secolo dai monaci di Montecassino, evento che ha fatto guadagnare all’isola il soprannome di “Montecassino in Mezzo al mare”.

L’isola saprà fare senz’altro la felicità degli amanti delle immersioni, con i suoi fondali ricchi di vegetazione marina e di fauna variegata.

Il porto di San Nicola è un’ottima scelta per ormeggiare nelle ore notturne godendo della bellezza che le Tremiti sanno offrire.

Comentarios