Baie De Pampelonne 

Datos Generales

Caracteristicas

Servicios En El Muelle

Descripciòn

La Baie de Pampelonne è uno dei litorali più celebri della Costa Azzurra.
Si estende a sud del promontorio di Saint Tropez ed è delimitata a nord da Cap du Pinet e a sud dalla Pointe de la Bonne Terrasse.
Fa parte della rete europea “Natura 2000” per la salvaguardia degli ecosistemi e per la conservazione della flora e della fauna minacciate.

Il dipartimento del Var ha quindi istituito dieci aree di ormeggio organizzato lungo tutta la zona marittima di Pampelonne, per un numero complessivo di posti barca superiore alle 200 unità.
L’area di ormeggio più settentrionale si trova nei pressi della plage de Tahiti, quella più a sud è a ridosso dell’Anse de la Bonne Terrasse. Con questi provvedimenti le autorità locali hanno cercato di regolamentare la grande affluenza di imbarcazioni da diporto che sostano nelle acque della baia, in particolar modo nel periodo estivo, che negli anni fa finito con il danneggiare le praterie di posidonia dei fondali, soprattutto nella zona nord della baia.

Nella baia resta comunque la possibilità di dare fonda al di fuori delle zone di ormeggio organizzato, ma le autorità hanno imposto il divieto di ormeggiare nelle zone in cui l’ancoraggio potrebbe arrecare danni alla posidonia. C’è un’area abbastanza ampia nella parte meridionale della baia –a nord dell’Anse de la Bonne Terrasse- con un fondale sabbioso adatto alla fonda dove è possibile ancorare liberamente.
Inoltre, sono presenti un altro paio di zone libere nella parte settentrionale della rada, nei pressi della spiaggia di Tahiti.

Le spiagge della baia sono parecchie, tutte di sabbia fine e discretamente accessibili, e offrono un bel panorama su Cap du Pinet e sulle verdi colline del promontorio di Saint Tropez. I lidi di Pampelonne sono molto frequentati anche dagli amanti degli sport nautici per la grande varietà di servizi ed attrezzature offerte. Nei pressi della zona delle spiagge è possibile trovare bar, ristoranti, camping ed attività commerciali.

La spiaggia più settentrionale della baia è la plage de Tahiti, che offre buone alternative sia a chi cerca la spiaggia libera sia ai turisti che vogliono usufruire dei servizi degli stabilimenti balneari privati. Offre docce e servizi igienici, uno snack bar ed attrezzature da spiaggia ed i cani sono ammessi se tenuti al guinzaglio. Alla spiaggia si accede anche via terra tramite un sentiero, ma non vi sono parcheggi nei dintorni.

Le spiagge di Pampelonne sono invece les Moulins, les Tamaris, Pach, les Barraques. Les Tamaris ospita un postazione di primo soccorso ed ha un’area riservata ai nudisti. Anche Pach offre un punto di primo soccorso ed ha una zona accessibile alle persone disabili. Les Barraques dedica una porzione di spiaggia ai nudisti e offre un ambiente meno sofisticato e più familiare delle altre località.

La Baie de Pampelonne è diventata celebre sul finire degli anni ’50, facendo da sfondo all’interpretazione di Roger Vadim e Brigitte Bardot nel film “Et Dieu créa la femme”.


Comentarios