Dufour Yachts Dufour 425 Grand Large

Datos Generales

Vèase tambièn

Descripciòn

Nel 2007 il cantiere Dufour ha messo in commercio una barca a vela, la Dufour 425 Grand Large, che collega perfettamente il prototipo di carena dalle buone prestazioni a interni ampi e vivibili. La sigla Grand Large identifica già da diversi anni le barche da crociera del cantiere francese come il Dufour 425, un’imbarcazione dalle linee molto attuali che gioca le sue carte sul piano della comfort senza scordare mai di essere, per prima cosa, una barca a vela.

Interprete di questo buon compromesso è la coppia Umberto Felci - Patrick Roséo, il primo autore di uno scafo dalle ottime prestazione e molto adatto al mare allo stesso tempo, il secondo capace di realizzare degli ambienti sotto coperta tipici di imbarcazioni di classe superiore.
La coperta, infatti, ha una configurazione chiara e razionale con ampi spazi da poter dedicare a prendisole e un pozzetto in grado di ospitare al suo interno sei persone con grande comodità per ognuno.

Questa barca a vela si rivolge al mercato di medie dimensioni, ma con un tocco di stile e prestazioni. Il team di progettazione del costruttore ha realizzato uno scafo stratificato a mano con stuoie di vetro, rinforzate nella parte centrale della chiglia per meglio sopportare gli sforzi impressi allo scafo dal bulbo. La coperta, invece, è realizzata con l’innovativa tecnica dell’iniezione che consiste nell’iniettare della resina all’interno di un doppio stampo.

In questo modo si realizza una coperta che tra i tanti vantaggi ha un minor peso (circa 150 chili) e una finitura che non ha bisogno di interventi successivi. Il minor peso in coperta contribuisce all’abbassare il baricentro della barca rendendola più stabile, mentre la rifinitura fa guadagnare in altezza la parte interna permettendo al progettista di realizzare una tuga più bassa, agile e squadrata con i bordi arrotondati.

La tuga così corta permette di avere un ponte di prua piuttosto grande che verrà sfruttato come zona prendisole. L’ampio pozzetto, lungo quasi 240 cm, è dotato anche di un ampio tavolo al centro provvisto di ghiacciaia, porta bicchieri e tientibene in acciaio, il quale tra l’altro, serve anche da supporto alla bussola.

Le panche del pozzetto, inclusa la seduta del timoniere, sono tutte rifinite in teak che è rifinito con una cornice lungo i bordi la quale impreziosisce molto il ponte e il pozzetto. La parte centrale della seduta del timoniere è reclinabile per poter consentire un agile accesso alla piattaforma di poppa che, però, con la seduta ribaltata viene in parte occupata da questa ne riducendo così le dimensioni.

Nella seduta di poppa vi sono anche due gavoni laterali di buone dimensioni e altri due si trovano sotto le panche laterali. L’attrezzatura di coperta è senza dubbio adeguata agli sforzi richiesti dalla barca rendendo così la navigazione particolarmente comoda. Felci ha optato per un’offerta con due diverse derive: la standard che vede un pescaggio di 2 metri e 10 e una più corta che lo porta a 1 metro e 75.

Osservando gli interni, però, si vede più chiaramente che il Dufour 425 Grand Large punta a offrire il massimo confort in navigazione e dell’abitabilità a bordo: un baglio massimo molto largo sino a poppa rende la barca molto più grande di quello che è realmente. Le finiture risultano essere sopra la media: i cassetti e gli armadi sono di buone dimensioni, ma particolarmente grande il bagno armatoriale che dispone di un proprio box doccia.

Le pareti delle cabine sono ricoperte da pannelli di legno che rendono molto più confortevole l’atmosfera. Tre le versioni degli interni: con due cabine e due bagni, e con tre cabine con due o tre bagni. Le tre versioni cambiano solo nella parte di poppa, lasciando invariato quello di prua destinato all’armatore della barca.

La disposizione degli interni è piuttosto standard con un divano a forma di “C” molto spazioso con un tavolo centrale in dinette e un secondo divanetto per due persone che nasconde un ampio gavone per riporre le stoviglie. A prua è collocata la cabina dell’armatore con il letto centrale e un ampio armadio sulla sinistra.

E’ è un’imbarcazione facile da gestire grazie al piano di coperta concepito per consentire la conduzione della barca senza abbandonare il pozzetto, anche con equipaggio ridotto a due. E’ sicuramente la barca a vela ideale da noleggiare per una crociera.






Ficha Embarcaciòn

Datos Generales

  • Eslora màxima:
    12.9 m
  • Eslora de flotaciòn:
    11.23 m
  • Bao màximo:
    4.16 m
  • Calado:
    2.1 m
  • Desplazamiento:
    8820 kg
  • Lastre:
    2440 kg
  • Enderezamiento:
    28.0%
  • Materiales de construcciòn:
    vetroresina

Datos De La Vela m2

  • Àrea de la vela:
    84 m2
  • Armamento:
    sloop
  • Vela mayor:
    38 m2
  • Gènova:
    46 m2
  • I:
    14.7 m2
  • J:
    4.75 m2
  • P:
    13.68 m2
  • E:
    4.7 m2

Motor

  • Motor:
    Volvo
  • Hp:
    40/55
  • Transmisiòn:
    fuoribordo
  • Depòsito combustible:
    160 lt

Internos

  • Materiales internos:
    teak
  • Cabinas:
    3
  • Literas:
    6
  • Capasidad personas:
    8
  • Inodoro:
    2
  • Depòsito agua:
    450 lt

Comentarios